La configurazione del Joystick ed il setup di gioco
Quando parliamo di "set-up", intendiamo la postazione di gaming che avete a casa, che sia in camera vostra, in sala o in uno studiolo.
Avere a disposizione una location tendenzialmente isolata che non disturbi più di tanto, non affollata o di passaggio (causando distrazione) e disporre di un hardware valido sono le prerogative per iniziare la vostra avventura nel mondo competitivo di Halo.

Bisogna premettere un concetto fondamentale: un buon set-up non implica un miglioramento automatico nè della vostra skill nè della vostra conoscenza del gioco; diciamo che accompagna la crescita e aiuta in alcuni aspetti. Quindi non pensiate che questa sezione possa risolvere tutti i vostri problemi, leggetela, magari procedete con qualche cambiamento, ma ricordatevi sempre che la conoscenza del gioco, la vostra skill e il vostro gameplay dipendono dalle vostre mani e dalla vostra testa, SEMPRE.

Detto questo, possiamo procedere con un'analisi dettagliata e con immagini/video che vi possano illuminare in materia.


Il monitor: su che monitor/tv giocate?
Considerate che l'MLG Pro Circuit viene interamente giocato da TUTTI i players sugli stessi monitor.
In passato utilizzavano il Viewsonic NX2232w da 22".


Viewsonic NX2232w

Asus VH236H
Per questa stagione 2012, hanno invece optato per il monitor Asus VH236H, con queste caratteristiche:

Resolution: 1920×1080
Reference Level: Intermediate
VGA


In generale, diciamo che un basso tempo di risposta (3ms) e una buona risoluzione/luminosità aiutano un bel pò; aggiungo anche che i pollici perfetti sono 21"/22", più piccoli/grandi diventano un impedimento per una corretta visione del gioco.


Il joypad: il classico xbox360, RIGOROSAMENTE wired (ovvero col filo). Motivo? Interferenze e tempo di risposta.
Un pad wireless non è reattivo ai comandi, la cosa vi lascerà un pò perplessi ma possiamo assicurarvi che il pad col filo è perfetto per gli FPS, in particolare per Halo. Non a caso, al Pro Circuit i giocatri professionisti giocano tutti col pad originale xbox360 col filo.

La configurazione pulsanti dipende dalle vostre caratteristiche principali: su H2/H3 la configurazione migliore è sempre stata Amante dei Dorsali (Bumper Jumper), in quanto permetteva di saltare e contemporaneamente sparare, tirare granate e mirare senza dover spostare le dita. Con l'uscita di Reach, tantissimi giocatori sono passati a Recon, in quanto permette un utilizzo delle Armor Abilities migliore rispetto ad Amante dei Dorsali. Tuttavia, dipende dalle vostre caratteristiche e dal vostro stile di gioco.

La sensibilità? Diciamo che anche questa è molto soggettiva. Una sensibilità molto alta (7/8/9/10) aiuta negli spostamenti e nel controllare lo spazio attorno a se, ma necessita di una mira eccellente. Giocare con una 3/4/5 è sufficiente ed è sicuramente più umana come impostazione. Ricordate sempre che la sensibilità che usate sull'XBL è sempre più alta di quella che userete in LAN (chi usa la 5 sull'XBL, utilizza la 3/4 in LAN).
Nel caso vi interessi, la maggior parte dei Pro Gamer in LAN usa la 3/4.


L'headset (cuffie): diciamo che le cuffie standard che fornisce l'xbox sono qualcosa di agghiacciante per diversi motivi, come per la resistenza (scarsa, si rompono troppo spesso e costano tanto) e la chat vocale pessima. Inoltre l'audio del gioco esce dalla tv, di conseguenza il disturbo per gli altri elementi della casa è elevato e non permette di certo di giocare senza altri suoni che disturbino l'attenzione. Appunto per questo, esistono tantissimi set di cuffie appositi per il gaming "indisturbato", che permettono di sentire in cuffia chat vocale + audio di gioco.

Per una dettagliata analisi di tutti gli headset compatibili con Xbox360 vi rimandiamo a questo utilissimo link: Headset compatibili al 100% con Xbox360


Gadget affini: in questo campo rientrano tutta quella serie di oggetti di certo non fondamentali per giocare, ma sicuramente utili sotto certi aspetti. Di cosa parliamo?


    Gunnar

  • Gunnar Optiks: occhiali da gaming, per rilassare la vista e aumentare i riflessi. Ore e ore di pratica davanti ad uno schermo possono diventare un problema per gli occhi, causare rossore, stanchezza e una diminuzione dei riflessi sulla lunga distanza. Pertanto sono stati creati ad hoc questi occhiali (che tra l'altro sono anche sponsor ufficiale MLG), che aumentano la percezione della distanza dallo schermo (sebbene questa distanza non sia reale) e favoriscono un rilassamento della vista tale da aumentare il periodo di tempo per stare davanti allo schermi.
    Sono quelli indossati da Neighbor (Pro Gamer di Halo) nella foto.


  • Gommini per gli analogici: sono dei gommini da montare sopra le 2 levette analogiche (sinistra e destra). Il loro utilizzo è atto all'aumento della sensibilità nello spostamento della visuale e della mira; alzano la leva sulla quale si poggiano i pollici, e di conseguenza ad un minimo spostamento del dito corrisponde un maggiore spostamento della visuale nel gioco. Solitamente se si gioca con la sensibilità 4 e si utilizzano questi gommini, si percepisce di giocare con una 5/6. Inoltre permettono un grip migliore con la levetta stessa.

    Sticks per analogici
    Utilissimi per usare il fucile da cecchino, risultano più ostici nel momento in cui si affronta un duello di DMR in quanto l'elevata sensibilità è gestibile solo dai giocatori molto skillati (ovvero con grande talento); ovviamente con qualche periodo di allenamento diventa facile maneggiarli. (Stick per analogici


  • Timer per MLG: personalmente usiamo un tablet o un computer portatile sempre vicino al setup di gioco, che ci permetta di avere un avviso quando respawnano le power weapon o i vari power up della mappa! Timing MLG


La connessione a Internet: una decente connessione è la base per un buon gaming sull'XBL. Purtroppo in Italia vantiamo una pessima diffusione della banda larga (broad-band o anche DSL), ma pian piano ci stiamo avvicinando agli standard Europei.
Diciamo che per giocare discretamente, il dato più importante è quello relativo all'Upload e al ping (e non al Download, contrariamente a quello che dicono tutti): una connessione normale con 5/6 Mega in Download e 0.50 in Upload con un ping inferiore ai 40ms è decente.
Tutte le connessioni con valori superiori a questi segnati, sono considerabili come deteriorate e "lagganti", ovvero che non permettono di giocare normalmente, ma producono movimenti a scatti, giocatori che si teletrasportano, che assorbono i colpi come spugne e quant'altro (tutto ciò che rientra nello status XBL "warrior").

Ricordatevi sempre, quanto elencato qui sopra aiuta ma non garantisce un miglioramento del livello di gaming; allenamento e dedication sono la via giusta, magari accompagnati da un buon paio di cuffie e una connessione accettabile!
Prossima Lezione
Scritto da Richard - Halo Italia




Ricerca Articoli

Segui Halo Pro Lessons!
Share on Myspace
© 2019 Halo Pro Lessons

Tema creato da Matteo Biasi
Basato su MBBlog v1.7, © 2019 MBBlog
Halo Lessons Logo